candela profumata diptique

Una candela dalle fragranze uniche ed inimitabili

Una candela unica ed inimitabile firmata Diptyque…

Come vi avevo anticipato nell’articolo precedente desidero condividere con voi il mio viaggio sensoriale attraverso le fragranze proposte da Diptyque, marchio parigino nato nel 1961 e al quale l’Olfattorio ha dedicato un’area distinta all’interno della Rinascente di Milano.
La professionalità e la passione di Antonio, che ringrazio caldamente, mi hanno condotta in un labirinto di profumi, odori e fragranze uniche che denotano la ricerca attenta di materie prime di qualità, la cura dei dettagli, la raffinatezza e l’originalità dei prodotto offerto. Il mio viaggio è cominciato assaporando le innumerevoli fragranze “eau de toilette” create dalla Maison: mi hanno ricordato odori lontani, essenze esotiche e profumazioni tipiche di viaggi nel lontano oriente. Inoltre Antonio mi ha presentato un vero e proprio oggetto di design: “ THE DIPTYQUE HOURGLASS DIFFUSER”. E’ un originale e innovativo diffusore di fragranze per interni a forma di clessidra; ogni qualvolta si voglia profumare la nostra casa è sufficiente capovolgerla e il profumo scenderà dall’alto al basso permeando all’interno di una membrana dalla quale uscirà la profumazione. Tutto ciò avviene senza l’utilizzo di corrente elettrica. Non vi nascondo che sarà uno dei miei prossimi acquisti: lo vedrei benissimo nel mio salotto!! Non è da meno l’iconica candela Dyptique: sono proprio queste che hanno reso nota la Maison al mondo intero. Vengono realizzate a mano e curate in ogni singolo dettaglio per esaltare al meglio le fragranze ricercate e uniche che le contraddistinguono .
Beh, che dire, non vi resta che provare anche a voi questo viaggio sensoriale facendovi incantare dai racconti che ogni profumazione racchiude in sé.

candela profumata diptique

candela profumata diptique

Una candela dalle fragranze uniche ed inimitabili ultima modifica: 2013-10-26T09:00:00+00:00 da FillYourHomeWithLove
  • gplus
  • facebook
  • wordpress
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *