estrattore di succo

Estrattore di succo: il top degli elettrodomestici per la cucina

Estrattore di succo: tutto quello che c’è da sapere e da non confondere!

Belle giornate, vacanze e tanto caldo: in una parola, estate!

Come resistere ad una temperatura spesso opprimente e “sfiancante”?
Per far fronte al bollente solleone e trovare sollievo alla calura estiva, non c’è niente di più indicato che bere tanta acqua, consumare cibi freschi, come insalate e verdure crude.
Se non vogliamo rinunciare alle delizie tipiche della stagione, gustare un buon gelato, un sorbetto, una granita, o sorseggiare un dissetante e rigenerante succo di frutta!

Il settore degli elettrodomestici è pieno di piccoli preziosi aiutanti che preparano per noi prodotti estivi genuini e fatti in casa.

Gelatiere, sorbettiere, yogurtiere, macchine tritaghiaccio e granitiere, centrifughe ed estrattori di succo.

Oggi, in particolare, vi parliamo dell’estrattore di succo, uno strumento un tempo utilizzato solo a livello professionale nei locali e nei bar.
E’ diventato un comodo alleato per estrarre il meglio da frutta e verdura e preparare in casa delle energiche bevande, dei succhi freschi, genuini e “intatti” nelle loro proprietà nutritive e nei benefici che possono apportare all’organismo.

Così, la colazione o la merenda casalinga viene preparata sempre più spesso puntando su strumenti che, grazie a innovazione tecnologica e standard qualitativi tarati su livelli professionali, riescono paradossalmente a riportarci ai sapori più genuini e autentici.
Un homemade food che spopola grazie a macchine che sfornano qualunque tipo di prodotto dolciario.

Tostapane sempre più pratici e funzionali, macchine del caffè automatiche che macinano i chicchi di caffè al momento,  Crêpe maker che deliziano i bambini ed estrattori di succo con cui ci si può sbizzarrire a creare freschissimi e originali abbinamenti di frutti e verdure di stagione.
Vere e proprie ricette detox e disintossicanti, succhi e sfiziosi cocktail alla frutta per feste e occasioni speciali.

Sono davvero infinite le possibilità di utilizzo dell’estrattore di succo, e molto dipende dal modello scelto e dai “compiti” che esegue.

Scarica la guida - Illuminazione 2019

Prima di proseguire è però doveroso fare un cenno alla differenza tra estrattore di succo e centrifuga, due “robot da cucina” che spesso vengono confusi o sovrapposti.

Nella centrifuga non è tanto in discussione il gusto dei centrifugati (davvero buoni!), quanto il processo di indebolimento che subiscono i micronutrienti degli alimenti.

La notevole perdita dei principi nutritivi contenuti nella frutta e/o verdura dipende dal funzionamento stesso della centrifuga.
Il cuore cuore pulsante di questo elettrodomeastico è una lama rotante che ruota a una media di 20.000 giri al minuto.
L’alta velocità della centrifuga surriscalda la polpa degli alimenti e il loro succo, esponendolo a un forte stress ossidativo e impoverendolo a contatto con l’ossigeno dell’aria e col calore.

A regolare il funzionamento dell’estrattore di succo è invece il principio opposto: la lentezza.

Un buon estrattore dovrebbe aggirarsi sui 40 giri al minuto e non superare comunque gli 80 giri.

Ecco l’estrattore di succo proposto da Smeg in funzione

Quasi un controsenso rispetto all’impazienza e ai ritmi frenetici che scandiscono la nostra quotidianità.
Siamo abituati a ottenere tutto immediatamente, quasi ancor prima di aver formulato la richiesta.
Non tolleriamo più l’attesa, considerata un inutile “tempo morto”, siamo disabituati alla calma e irritati dalla lentezza.
Ebbene, l’estrattore di succo ci (re)insegna il valore della pazienza e ci dice che non dobbiamo avere fretta: ogni cosa si compierà “a suo tempo”.
In termini pratici, a veicolare questa preziosa “filosofia della lentezza” è la coclea (dal latino “chiocciola”).

E’ parte principale dell’estrattore di succo, costituita da una vite (in policarbonato o tritan) che, girando molto lentamente, permette la spremitura a freddo di frutta e verdura.
Riesce ad ottenere un succo “vivo” in cui gli oligoelementi, i minerali, gli enzimi e i nutrienti si mantengono intatti e pronti a dissetare il nostro organismo.

Non a caso, l’estrattore di succo a freddo, al contrario della centrifuga, rientra tra le cosiddette tecnologie del benessere.

Ecco l’estrattore di succo ad Alta potenza Artisan 5kvj0111 proposto da Kitchenaid.

Sul loro sito ufficiale trovate tutte le caratteristiche di questo estrattore:

  • Spremitura lenta in due fasi con lama pre-taglio in acciaio inox e vite senza fine
  • Ampio tubo alimenti 2 in 1 con tramoggia
  • tre filtri per un alto o basso contenuto di polpa o succo
  • velocità ottimizzata per una spremitura lenta con funzione Reve
  • Struttura in metallo pressofuso di alta qualità e design compatto ed elegante
  • Tubo alimenti e spingin alimenti 2 in 1
  • Portafiltro per ciotola del succo
  • Ciotola del succo da 1 litro

 

estrattore di succo
Estrattore di frutta Kitchenaid.
Foto: Kitchenaid
Sono quegli elettrodomestici/utensili che per materiali e modi di funzionare non stressano i cibi e contribuiscono tangibilmente a migliorare la salute dell’organismo.

Appartengono alla stessa categoria i mulini casalinghi, le pentole a zero cessione di materiali pesanti e nikel e tutte le tecnologie basate sull’utilizzo di materiali ecosostenibili e su processi di produzione etica.

Tornando al funzionamento della spremitura a freddo dell’estrattore di succo, altro elemento fondamentale insieme alla coclea è il filtro.
E’ un componente microforato che funge da barriera attraverso cui il succo si separa meccanicamente dalla polpa. Più sottile è il filtro, più puro, ricco e non ossidato sarà il succo ottenuto.

I modelli di fascia alta consentono di impostare la rotazione inversa della coclea.
Così facendo limitano al massimo gli sprechi, e di selezionare diverse velocità di rotazione. In questo modo rimangono entro i già citati limiti di giri al minuto della spremitura a freddo a seconda che si debba estrarre il succo di alimenti morbidi e succosi come le arance o più duri e fibrosi, come le carote, lo zenzero, la frutta congelata o mandorle e soia per ottenere del delizioso latte vegetale.

Altri elettrodomestici per la tua cucina:

Carta parati: scarica la guida

Estrattore di succo: il top degli elettrodomestici per la cucina ultima modifica: 2019-07-03T11:56:37+00:00 da FillYourHomeWithLove
  • facebook
  • wordpress
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *