faretti led da incasso
Faretti led, ecco come sceglierli

Faretti Led: consigli su come sceglierli.

Faretti led, dettagli tecnici per l’illuminazione della tua casa.

I faretti led sono fondamentali all’interno di una casa: regalano un’atmosfera esclusiva e calda. Già la scorsa settimana ho accennato l’argomento, condividendo insieme a voi un articolo dedicato ai faretti led per la casa contenente idee e spunti su come posizionarli nella varie stanze della vostra abitazione.

Oggi vi voglio intrattenere spiegandovi a fondo tutti i dettagli più tecnici dei tanto amati faretti led.

La tipologia di illuminazione utilizzata maggiormente negli ultimi anni è quella dei faretti led che possono essere di varie tipologie.

  • Faretti led a soffitto da incasso per controsoffitti in cartongesso.

    Questi possono essere realizzati i metallo o in gesso. I faretti led in gesso sono un’evoluzione vera e propria di quelli in metallo. Architetti e interior designer li scelgono per illuminare case, appartamenti e ville. Li preferiscono ai classici in metallo poiché, una volta incassati, possono essere facilmente stuccati e verniciati, regalando un effetto a scomparsa nel muro. Ce ne sono di tantissime forme, da rotondi a quadrati con lampadine più o meno rientrate. Potete optare per quelli dotati di vetro di copertura, che nasconderà la lampadina, o per quelli senza vetro.

  • Faretti led a parete con luci orientabili.

    Sono perfetti per illuminare un singolo angolo di casa. La luce regalerà un effetto di design notevole e arrederà piacevolmente il vostro appartamento.

  • Faretti segnapasso a led.

    Vengono utilizzati per illuminare un percorso specifico. Potete sceglierli per il vostro giardino, o più semplicemente per illuminare la scala interna di casa.

Se avete la necessità di acquistarli vi consiglio un e-commerce nel quale troverete una molteplicità di prodotti finalizzati all’illuminazione: Mazzola Luce. Nello specifico nella sezione dedicata ai faretti led potrete scegliere tra tantissimi modelli, sia da incasso che non, di svariate dimensioni e forme, a seconda delle vostre esigenze.

Una volta scelti i faretti led, è necessario dedicarsi alla lampadina da inserire all’interno del faretto in metallo o in gesso.

Come scegliere la giusta lampadina led

Quando siete in procinto di scegliere la lampadina led da posizionare all’interno del faretto dovete tener conto dei seguenti parametri, fondamentali per ottenere una giusta illuminazione tra le mura domestiche.

  1. Intensità luminosa. Le nuove lampadine led, a differenza di quelle ad incandescenza, hanno una intensità ben più elevata a parità di Watt consumati.
  2. Classe di Efficienza energetica. Le lampadine led in commercio vanno dalla classe A++ alla C.
  3. Lampadina direzionale o non direzionale. Scegliere una lampadina direzionale o non direzionale non è cosa da poco. Il tutto sta nell’effetto che volete ottenere. Considerate che una lampada led direzionale presenta almeno l’80% dell’emissione luminosa in un angolo di 120°, al contrario di quella non direzionale. Questo per dirvi che le lampadine non direzionali regalano una illuminazione più diffusa nella stanza di casa in cui vengono inserite.
  4. Temperatura di colore. Sulle confezioni trovate varie diciture riguardanti la temperatura della luce. Potete scegliere tra luce bianca calda (con temperatura di colore <3300 K), luce chiara neutra ( con temperatura di colore tra i 3300 e i 5300 K) e luce bianca fredda (temperatura di colore > 5300 K). Per il contesto casalingo si opta quasi sempre per la luce bianca calda, sicuramente più avvolgente delle altre.
  5. Indice di resa cromatica. Questo indice sta a specificare come la fonte di illuminazione è in grado di mantenere i colori naturali agli oggetti illuminati. Nello specifico possiamo dire che i colori degli oggetti evidenziati dalla luce devono apparire come illuminati dalla luce del giorno, durante una giornata di cielo sereno.
  6. Longevità della lampada. Le lampadine led in commercio hanno tempi di vita che vanno dalle 25000 ore alle 50000 ore, ovvero di circa 25 e 50 volte superiore rispetto alle lampadine a incandescenza.

E voi, che faretti avete scelto per casa vostra?

Spero che queste informazioni, più tecniche del solito, possano esservi di aiuto.

 

Faretti Led: consigli su come sceglierli. ultima modifica: 2018-06-10T23:27:04+00:00 da FillYourHomeWithLove
  • gplus
  • facebook
  • wordpress
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *