Kensho hotel Mykonos

Kensho hotel Mykonos: Psarou e il design ellenico

Kensho hotel Mykonos: scopriamo insieme l’ultimo nato, Psarou!

Oggi, sul mio blog di arredamento e interior design, farò esplodere la vostra voglia di mare, parlandovi di un posto da sogno!

Ci trasferiamo col pensiero sotto il sole e l’azzurro dell’arcipelago delle isole Cicladi, più precisamente a Mykonos! L’atmosfera egea, il mare e i caratteristici contrasti del bianco dell’architettura contro lo sfondo ceruleo del cielo saltano subito alla mente ogni volta che parliamo di un’isola greca.
Ma quello che voglio farvi notare oggi è la capacità di interpretare un nuovo tipo di lusso da parte di un brand greco legato all’accoglienza proprio su quest’isola.
Parliamo delle strutture del gruppo Kensho, due hotel e due ville dislocati nei posti più suggestivi di Mykonos.

Ho accennato ad una nuova interpretazione del lusso, perché, come vedrete nelle immagini, in queste strutture è servito al meglio un mix perfetto tra sobrietà, ingegno ed elementi naturali.
Ai miei occhi ciò si presenta come una sintesi innovativa degna di essere raccontata, dove l’identità di un luogo viene proposta e valorizzata grazie a sofisticate interpretazioni di puro design.

Kensho hotel Mykonos vista
La vista da una delle junior suite dell’hotel. Tutte le stanze sono dotate di vasca di immersione, piscina o vasca idromassaggio panoramica.

Kensho hotel Mykonos: Psarou è il più grande tra le quattro strutture

Il gruppo conta due ville e due strutture ricettive. Lo stile e l’arredo proviene dalla stessa matrice di gusto e di stile ma ogni singola entità mantiene la sua identità.
L’ultimo nato è il boutique hotel Kensho Psarou.
Mi piace tantissimo come gli interiori designer abbiano mixato gli elementi naturali interpretandoli in chiave  innovativa.
La pietra, ad esempio, viene scolpita quasi fosse un’opera d’arte, e mantiene, allo stesso tempo, ruvidità e forza ancestrale.

kansho hotel mikonos pietra
Dal sito della struttura, un bagno che interpreta legno e pietra in modo armonico.
Kensho hotel Mykonos bagno
Anche nei bagni della stanza, il binomio legno e pietra è riproposto con originalità.

Si tratta di un lusso caldo e mai ostentato, che stupisce per le linee semplici e pulite. Il massimo del comfort dei servizi viene espresso in chiave semplice e perfetta.

L’illuminazione presso il Kensho hotel Mykonos, a Psarou

I dettagli non riguardano solo la magica proposta dei materiali ellenici quali legno e pietra.
All’interno degli spazi comuni e delle camere, lo Psarou dispone pezzi d’arredo firmati da grandi designer.
Agli occhi degli amanti del settore non possono che saltare all’occhio opere di Patricia Urquiola, Redaelli, Paola Navone, Foscarini, Riva e tanti altri.

Una progettazione molto particolare dei tratti luce, ha valso la nomina di questo hotel a molti riconoscimenti nel mondo dell’accoglienza di lusso.
I lampadari, le applique, e tutta la coreografia delle luminarie corrispondono ad un tratto importante che contraddistingue tutta la filosofa dell’accoglienza di questo gruppo.

kensho hotel mikonos lampadario
Uno splendido lampadario presso Kensho Psarou. Elementi naturali, metallo e vetro si fondono un un’opera irresistibile, tutta da ammirare col naso all’insù.
Kensho hotel Mykonos psarou soffitto
Un’altra originale proposta di illuminazione presso il Kensho hotel Mikonos, Psarou.

Ho vinto la scommessa?
Avete voglia di mare e di prenotare?

Io sì! Non vedo l’ora di andare in vacanza!

Kensho hotel Mykonos: Psarou e il design ellenico ultima modifica: 2019-05-17T14:07:10+00:00 da Lara Badioli
  • facebook
  • wordpress
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *